• PER CERCARE NEL SITO

  • IL METEO DI OGGI

Giovane vastese premiato con diploma d’onore e medaglia al “XII Concorso Letterario CITTA’ DI GROTTAMMARE”

Cesare Vicoli, laureando in lettere antiche e collaboratore del giornale web ilnuovoonline, è stato premiato al XII Concorso Letterario Nazionale Città di Grottammare 2021 per la sezione “Saggi inediti” con la  seguente motivazione della Giuria:

Molto, molto originale, ma anche divertente, intelligente e irriverente. L’opera inoltre mette in evidenza la  sensibilità dell’autore nell’affrontare il tema della caducità del tempo. 

Il saggio ha per titolo “L’estate comincia a 43 anni – Calendario esistenziale che ti allunga la vita per davvero  (vivere consapevolmente ed intensamente 360 trimestri)”

L’idea è stata quella di rapportare l’esistenza media dell’essere umano (per comodità di calcolo è stata fissata a  90 anni in modo che ogni giorno del calendario “pesi” esattamente un trimestre di vita) all’anno solare in modo da avere maggiore consapevolezza del tempo che ci è stato assegnato e di quello che man mano utilizziamo.  

Il lavoro, ci spiega l’autore, ha una duplice finalità:  

  1. Dimostrare ai cinquantenni che non sono affatto vecchi, perché stanno ancora vivendo l’estate della loro esistenza, infatti il quinto decennio comincia il 19 luglio e termina il 27 agosto; mentre l’autunno subentra a 66 anni.
  2. Far capire ai giovani che devono usare il loro tempo al meglio, come sosteneva Seneca nel suo De brevitate vitae. In altri termini, la vita non è poi così breve, lo diventa se spendiamo male il nostro tempo credendo di averne tanto a disposizione. Infatti a trent’anni si pensa che la vecchiaia sia lontanissima, in realtà, rapportando l’età a questa sorta di almanacco esistenziale, si scopre che siamo già al 30 aprile, vale a dire a primavera inoltrata.

L’opera si compone di una breve prima parte argomentativa ed una seconda in cui sono riportati i dodici mesi dell’anno all’interno dei quali ogni determinato giorno corrisponde ad una data età. Così i 18 anni corrispondono al 13 marzo mentre gli equinozi di nostra vita (Primavera e Autunno)  cadono rispettivamente a 20 e 66 anni; così come il Solstizio d’estate a 43 e quello invernale a 88 anni e 9 mesi. Ogni pagina del calendario è arricchita da un bellissimo disegno a colori, che ritrae il mese  in oggetto, realizzato dalla giovanissima Paola Di Tanna, studentessa del 2^ anno del Liceo Classico di Vasto.  

Il progetto editoriale sarà curato dalla Maison Littéraire di Vasto (Cenacolo Culturale della Libreria Universal) che sta ancora valutando se farne un vero e proprio calendario oppure un piccolo volume.

Aggiungi ai preferiti : Permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • “Dark Wings”, di @krishaskies, presente nella Lista di Prima Selezione dei Premi Wattys IT 2018. Leggi gratuitamente!